LICEO CLASSICO
Profilo professionale e lavorativo:
Il liceo classico, pur essendo tra gli istituti superiori più antichi, è ancora oggi ritenuto altamente formativo. Lo studio delle lingue classiche, cui si affianca quello delle altre discipline più moderne, permette di acquisire rigore metodologico, tendenza all’analisi, chiarezza espositiva, spirito critico. Per quanti intendono proseguire gli studi è il corso più indicato in quanto fornisce una vasta cultura di base e un allenamento intellettuale che facilitano indubbiamente il successivo percorso universitario. Ha una durata di 5 anni ed è sddiviso in due bienni e in un quinto anno, al termine del quale gli studenti sostengono l’Esame di Stato e conseguono il diploma di licenza liceale. La lingua straniera è studiata per tutti e 5 gli anni.
Prospettive:
Consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie. Consente di partecipare ai concorsi nella pubblica amministrazione e di accedere alle Accademie militari.

LICEO SCIENTIFICO:
Profilo professionale e lavorativo:
Il liceo scientifico prevede uno studio più contenuto per quanto concerne le materie letterarie, lasciando maggior spazio alle materie scientifiche. Nondimeno esso è tra i corsi più completi in quanto favorisce l’acquisizione di un’ottima base culturale che facilita l’accesso a qualsiasi facoltà universitaria. Il corso, avendo un orientamento prevalentemente scientifico, è consigliabile a chi presenta una particolare predisposizione allo studio di tali materie; pur essendo particolarmente indicato per coloro i quali intendono frequentare delle facoltà di carattere tecnico-scientifico, consente tuttavia la formazione di solide basi culturali.
Prospettive:
Consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie. Consente di svolgere impieghi di concetto presso le aziende commerciali, industriali, nonché presso le amministrazioni statali e parastatali; facilita l’inserimento in tutti i campi nei quali ci sia bisogno di interscambio culturale, sociale ed economico.

LICEO LINGUISTICO:
Profilo professionale e lavorativo:
É un corso consigliato a chi possiede un forte interesse per lo studio delle lingue straniere, ma consente anche l’acquisizione di una formazione culturale completa. Il liceo linguistico si propone di fornire agli studenti una conoscenza approfondita di almeno due lingue straniere e una preparazione di base di tipo umanistico. Accanto alle tre lingue straniere particolare attenzione è dedicata all’italiano, alla storia ed educazione civica e alla storia dell’arte. Il latino è obbligatorio soltanto nei primi due anni di liceo tradizionale.
Prospettive:
Consente l’accesso a tutte le facoltà universitarie, in particolare alla facoltà di Lingue e alla Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori. Consente inoltre di svolgere impieghi di concetto presso le aziende commerciali e industriali, nonchè presso le amministrazioni statali e parastatali; facilita l’inserimento in tutti i campi nei quali ci sia bisogno di interscambio culturale, sociale ed economico.

LICEO ARTISTICO
Profilo professionale e lavorativo:
Il liceo artistico è finalizzato allo studio delle arti (pittura, scultura, design, audiovisivi e multimedia) e alla pratica artistica. Lo studente può conoscere così il patrimonio artistico e dare espressione alla propria creatività e capacità progettuale nell’ambito delle arti. É consigliato a chi ha la passione per i molteplici linguaggi artistici, a chi è interessato ad esprimere la propria creatività attraverso il proprio estro, a chi possiede un forte interesse per lo studio delle discipline artistiche e buona predisposizione nell’applicazione delle stesse.

LICEO SCIENZE UMANE:
Profilo professionale e lavorativo:
Il  liceo delle scienze umane è una delle scuole secondarie nate con la Riforma Gelmini, derivato dalle basi dell’ Istituto Magistrale, poi divenuto liceo delle scienze sociali e delle sperimentazioni socio-psicopedagogico e pedagogico-sociale che si sono sviluppate nel tempo. Come i predecessori, le materie caratterizzanti dell’ Istituto sono le scienze sociali, o, appunto, scienze umane, quali antropologia, psicologia, pedagogia e sociologia e in minor parte l’economia. Sarà obbligatorio lo studio di due lingue straniere nell’opzione economico-sociale, mentre nell’indirizzo ordinario allo studio di una sola lingua straniera si affianca quello del latino.
Prospettive:
Grazie a questo liceo è possibile accedere a tutte le facoltà universitarie oppure lavorare in diversi settori come servizi socio-sanitari e assistenziali, educazione, attività ludico-espressive e di animazione.

LICEO DELLE SCIENZE APPLICATE